“Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.”
–Arthur C. Clarke

L’Istituto Tecnico Industriale offre attraverso un biennio comune di acquisire la preparazione necessaria per affrontare le quattro specializzazioni triennali previste:

  1. Indirizzo chimica, materiali e biotecnologie:
    • Consente allo studente di sviluppare delle competenze specifiche relativamente ai materiali, alle analisi strumentali chimicobiologiche, ai processi di produzione dei diversi ambiti industriali;
    • di agire nel settore della prevenzione e della gestione di situazioni a rischio ambientale e sanitario;
    • di eseguire analisi di laboratorio mediante l’uso di strumentazione specifica, corroborata dalle conoscenze di chimica, biologia e microbiologia.
  2. Indirizzo elettronica ed elettrotecnica:
    • Fornisce allo studente capacità di progettazione, collaudo, manutenzione commercializzazione, programmazione e gestione dei sistemi elettrici ed elettronici;
    • integrazione tra sistemi elettrici, elettronici ed informatici;
    • fornisce inoltre la possibilità di comprendere i processi dell’energia elettrica e delle fonti alternative per ottimizzarne il consumo ed adeguare gli impianti nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro.
  3. Indirizzo informatica e telecomunicazioni:
    • Consente allo studente di acquisire competenze specifiche dei sistemi informatici, dell’elaborazione dati del web e di tutti i sistemi di comunicazione;
    • capacità di analisi, progettazione, installazione dei sistemi informatici e di comunicazione;
    • padronanza della lingua inglese a livello avanzato;
    • capacità di utilizzare tecniche e di redigere manuali d’uso;
    • predisposizione alla gestione del lavoro in team nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro;
    • facoltà di produrre e certificare degli apparati e redigerne manuali d’uso.

Coloro i quali abbiano intenzione di ottenere il titolo di Perito in Informatica e Telecomunicazioni, dovranno assumere competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione delle applicazioni e tecnologie web, delle reti e degli apparati di comunicazione; dovranno avere competenze di analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, sistemi multimediali e apparati di trasmissione dei segnali.